CHI SIAMO

5549188925_d2107fc152_b4

Prendi il “capo”, che sforna continuamente nuove idee e a cui, ad essere onesti, non si può non riconoscerne la validità… Quando dice “potremmo fare” o “sarebbe interessante provare a” o, ancora, “ho pensato una cosa”, ecco, lì sai che è fatta e se credevi, finito un progetto, di goderti un po’ di tempo libero… no, scordatelo; vieni automaticamente risucchiato dall’energia della nuova idea, stramba ma valida e, senza nemmeno accorgertene ne diventi il primo promotore.
Ma il grande “capo” rimarrebbe solo con le sue belle idee se non ci fossimo noi altri a dargli retta… Prendi una banda mista di professionisti provenienti da più campi: il teatro, la comunicazione, l’antropologia, l’educazione, la musica, e una banda ancor più grande di volontari che hanno “sposato la causa” e che contribuiscono ai progetti con le loro energie, a dir poco, fondamentali.

Ecco, tutti noi, messi insieme, formiamo il Teatro dei Mignoli, un’associazione culturale che dal 2002 opera nel campo della produzione e dell’organizzazione di eventi teatrali caratterizzati dall’originalità nella scelta degli spazi e la multidisciplinarietà dei linguaggi. Siamo attivi su più campi, dalla formazione all’animazione alla gestione di spazi e, oltre ad organizzare laboratori e spettacoli teatrali “puri”, lavoriamo anche su altri temi, quali il riciclo, la vita in condominio, la sostenibilità, l’agricoltura, la socialità, il trekking.

Ecco qua una carrellata veloce dei nostri progetti (dai più remoti a quelli attuali):

Abbiamo iniziato con Miti di Carta rassegna di Teatro di figura e installazione all’interno del Cortile del Museo Medievale realizzato nel giugno 2003; dal 2006 al 2011 abbiamo portato lungo il Reno i Reading sul Fiume, spettacoli itineranti lungo il fiume Reno, che hanno visto la partecipazione di poeti, danzatori, musicisti, attori, con scenografie e videoinstallazioni. Dal 2007 al 2009 con Angeli nel parco (parco San Pellegrino e Villa Spada) il teatro ha avuto la funzione di valorizzare i parchi delle colline bolognesi; con Borgo teatro (giugno 2009 e 2010) abbiamo portato il teatro nelle periferie e in strada.

Il progetto Angeli alle fermate, dove l’animatore teatrale diventa assistente civico per soddisfare il bisogno di sicurezza dei cittadini e favorire la coesione sociale nonché l’utilizzo dei mezzi pubblici, si è attivato a Bologna nel 2007 con la collaborazione di 35 volontari che per 60 animazioni serali annue hanno dato il proprio contributo a sostegno di socialità, mobilità, informazione e aiuto alle fermate e sui bus. Il progetto è stato esportato anche a Genova. A Bologna si è concluso nel 2013; ad oggi, gli “Angeli” continuano ad animare alcuni eventi come i trekking urbani, mostre e festival.

Banda Riciclante, è un progetto di formazione nelle scuole sul tema del riuso e riciclo dei materiali, della raccolta differenziata e delle energie sostenibili, che prevede anche interventi di riqualificazione urbana in luoghi pubblici. Con questo progetto il Teatro dei Mignoli ha vinto il bando Giovani Protagonisti della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e il primo premio di Visioni Italiane 2014, sezione Visioni Ambientali, con il documentario “Banda Riciclante”. Oltre alle scuole, organizziamo laboratori all’aria aperta nello spazio “Ai 300 scalini” di Bologna.

Il Festival In & Out – La Cultura in Condominio porta, dal 2011, le attività culturali delle associazioni sottocasa delle persone a chilometri zero, in condomini privati e di residenza pubblica, in collaborazione con i Quartieri e con la partecipazione di una rete di 15 associazioni. Il Festival, con edizioni annuali, si dispiega in due sessioni, quella estiva e quella autunnale.

Ultimo progetto della mente dei Mignoli il direttore artistico, regista e autore Mirco Alboresi, è Ai 300 scalini, uno spazio in collina nel Parco San Pellegrino di Bologna, gestito insieme all’associazione Biodivercity. Ai 300 scalini vuole essere uno spazio di “Cultura e Colture”, dove l’arte e il teatro incontrano la natura e l’agricoltura.

Sul piano teatrale il Teatro dei Mignoli si è negli anni specializzato in Spettacoli Itineranti e Trekking teatrali in luoghi interesse artistico, culturale e paesaggistico. Per il Museo del Risorgimento-Cimitero Monumentale La Certosa di Bologna sono gli allestimenti “Parla con gli angeli” (2015-2016) e “Amore e Guerra” (2017). Dalla collaborazione con Trekking Urbano sono nati gli spettacoli “Elogio ai piedi” (2014), “La collina agricola”(2015), “Il mito ortopedico” (2016).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: